domingo, mayo 28, 2000

Lo Sconosciuto

Questo grande artista ,scomparso relativamente da poco tempo,ci ha regalato in tutto l’arco della sua carriera momenti di vero divertimento e suspance con gli indimenticabili racconti di Kriminal
e Satanik…oltre ai primi numeri del fantomatico gruppo TNT e a qualche altra decina di pubblicazioni sotto mentite spoglie.Il grande magnus invece ,l'artista indipendente autore di bellissime favole (ehm...per adulti si intende)credo che tutti voi lo conoscano.Lo sconosciuto ,che vede Magnus in veste di autore ( con il suo vero cognome:Raviola) oltre che disegnatore (Magnus), e’ una breve saga ,un piccolo gioiello dei comics voluto fortemente dall’autore , peraltro esperto di culture orientali che narra le avventure di un’ex mercenario al quale il ricordo degli efferati crimini commessi in nome della guerra e dei suoi padroni procura piu’ che qualche mal di testa.



Tra incubi e notti insonni causati dagli innumerevoli flashback il nostro “antieroe” si ritrova a fronteggiare nemici pericolosi molto spesso guidati come da un burattinaio crudele da donne bellissime e senza scrupoli.Oramai ha i capelli bianchi in segno dell’avanzare dell’eta’ e i sintomi della vecchiaia si fanno sentire….quando giunto ad apprezzare i valori veri della vita come la serenita’ ed il gusto delle cose semplici si trova ad affrontare un destino avverso e crudele,o forse come direbbero in oriente un cattivo “Karma”:combattere ancora e sempre.Nel 1° numero di questa collana troviamo una presentazione sintetica e di grande maestria del protagonista e nostro malgrado ci ritroviamo catapultati a Marrakech , in una ricostruzione di grand’effetto e semplicita’.Cinematografico quanto basta a renderlo imperdibile!

No hay comentarios.: